Ora che hai capito come è costruito un obiettivo fotografico e come funziona la sua meccanica, analizziamo la prima grande categoria di ottiche presenti in commercio entrando nel mondo della fotografia grandangolare.

Grazie a questo post potrai finalmente capire:

  1. A cosa serve le lenti grandangolari.
  2. Perché sono così importante per i tuoi scatti.
  3. I principali pregi e difetti di questi obiettivi

Insomma, analizzeremo questa classe di ottiche studiandone ogni minima caratteristica, fino a quando i tuoi dubbi sulla fotografia grandangolare saranno solo un lontano ricordo.

Quindi non perdiamoci in troppe chiacchiere e iniziamo subito a capire come fotografare con il grandangolo.

Fotografia grandangolare: principali caratteristiche

Le ottiche grandangolari sono quella classe di lenti con focale inferiore ai 50 mm.

Come suggerisce il nome, il grandangolo, offre un ampio angolo di campo e una buona inquadratura panoramica. 

Per questo motivo, quest’obiettivo fotografico è usato frequentemente da chi si occupa di fotografia paesaggistica o di reportage, ed è considerato dalla maggioranza dei professionisti come una lente indispensabile del proprio corredo ottico.

Hidden Content

Lenti grandangolari: classificazione

Le lenti grandangolari possono essere suddivise in base alla lunghezza focale in:

  • Fish eye: sono lenti con focali estreme, in quanto presentano una lunghezza focale compresa tra 6 mm e 14 mm.
  • Utragrandangolare : obiettivi che presentano una lunghezza focale compresa tra 14–23 mm.
  • Grandangolo: obiettivi che presentano una lunghezza focale compresa tra 24–35 mm.

I vantaggi della fotografia grandangolare

Oltre a donarti un ampio angolo di campo, le lenti grandangolari offrono altre peculiari caratteristiche:

  • Sono delle ottiche molto luminose.
  • Tendono a esaltare la nitidezza.
  • Presentano una buona profondità di campo, permettendo una più facile messa a fuoco.
  • Permettono di giocare con la prospettiva, grazie alla grande distanza presente tra i piani prospettici.
  • Presentano dimensioni ridotte e sono quindi facili da trasportare, a differenza di molte altre lenti.
  • Grazie alle ridotte dimensioni, queste ottiche ti permetteranno di passare quasi inosservato durante le tue sessioni di Street photography.
lenti grandangolari vantaggi

Direi che l’ottica grandangolare presenta dei vantaggi non trascurabili.

Che ne dici?

Personalmente adoro la profondità di campo e la nitidezza che questo obiettivo può regalare, essendo queste due caratteristiche fondamentali nella fotografia paesaggistica di cui mi occupo.

Fotografia grandangolare e angolo di campo

Bisogna però prestare attenzione all’ampio angolo di campo che hai a disposizione usando un'ottica grandangolare, perché può rivelarsi un’arma a doppio taglio.

Mi spiego meglio.

Il rischio di avere una così ampia visuale è:

  • Di voler includere  tutto e creare una foto senza ne capo ne coda. Un’accozzaglia di elementi che non comunicano nulla allo spettatore e probabilmente neanche al fotografo.
  • Oppure di non includere abbastanza, scegliendo panorami inadatti e lasciando un’immagine quasi completamente “vuota”.

Per ovviare a questi problemi e per distinguerti dalla maggior parte dei fotografi devi:

  • Conoscere le principali regole di composizione della fotografia (regola dei terzi, regola aurea…) e comporre la tua scena di conseguenza.
  • Mettere a fuoco un soggetto in primo piano, che attiri l’attenzione dello spettatore e magari sfocare lo sfondo, se questo non è interessante. Questa strategia trova la sua massima espressione nelle lenti grandangolari più spinte, è ottima per eliminare l’effetto vuoto di cui parlavo poc’anzi. 
  • Abbinare ai tuoi scatti, altre tecniche fotografiche capaci di stupire chi osserva le tue fotografie, come la tecnica delle lunghe esposizioni o il bokeh.

Queste sono solo alcune indicazioni per quanto riguarda la fotografia di paesaggio,  visto che per le sue sue caratteristiche, il grandangolo trova la sua principale applicazione in questo campo.

Ricordati comunque che l’ottica grandangolare può dare ottimi risultati anche nella street photography e nella fotografia d’architettura.

fotografia grandangolare

Fotografia grandangolare: i principali difetti

Per capire come usare il grandangolo devi conoscere pregi e difetti di questo obiettivo.
In questo modo, come abbiamo visto precedentemente per l’angolo di campo, puoi capire come superare le problematiche dovute all’utilizzo di quest’ottica.

Purtroppo, oltre ai pregi questa classe di lenti presenta alcuni difetti, che vengono accentuati man mano che diminuiamo il valore della focale utilizzata, entrando quindi nelle categorie degli ultragrandangolari e supergrandangolari. 

I principali difetti delle lenti grandangolari sono:

  1. Soffrono di  vignettatura laterale. Ossia di un leggero oscuramento dei margini del fotogramma. Questo problema è facilmente superabile in post produzione.
  2. Possibilità di formazione dei lens flare, delle piccole macchie luminose che si formano sul fotogramma.
  3. Distorsione delle linee: i grandangolari creano spesso delle distorsioni nelle linee rette verticali, soprattutto se queste rette si trovano lungo i bordi.

Hidden Content

Che soluzioni posso adottare?

Le soluzioni che puoi apportare per superare questi difetti sono molteplici: 

  1. Il problema della vignettatura è facilmente superabile in post-produzione con alcuni click. Ovviamente non mettere il soggetto principale ai bordi del fotogramma per evitare che ricada nell’area scura. Comunque, che foto sarebbe quella con il soggetto principale quasi tagliato? 
  2. Il lens flare si verifica quando alcuni raggi luminosi, entrando dalla lente anteriore dell’obiettivo, si riflettono sulle lenti interne generando queste anomalie. Il grandangolo, offrendo un ampio angolo di campo rischia maggiormente di un teleobiettivo di soffrire di questo fenomeno. Per cercare di evitare i lens flare usa sempre il paraluce e controlla la posizione del sole rispetto al tuo obiettivo.
  3. Per ovviare al problema della distorsione delle linee quando utilizzi il grandangolo, ti consiglio di mantenere il soggetto al centro dell’inquadratura.
fotografia grandangolare difetti

Fotografia grandangolare e distorsione delle linee

Il fenomeno della distorsione appena descritto, non ha niente a che vedere con la convergenza delle linee oblique che si può avere usando un’ottica grandangolare.

Questa convergenza, si verifica quando nella composizione si trovano linee non parallele all’obiettivo, in questo caso queste linee tendono sempre a convergere verso il punto di fuga, donando maggiore profondità all’immagine.

Per via di queste problematiche, l’uso dell’ottica grandangolare è sconsigliata nella fotografia ritrattistica.
La mancanza di dettaglio e la distorsione delle linee, potrebbero creare dei risultati non piacevoli nelle mani di un fotografo alle prime armi.

Ti lascio con un’ultima annotazione molto importante in sede d’acquisto.

Ricordati che se il sensore della tua fotocamera non è di dimensioni standard, dovrai tenere in considerazione il fattore di crop, che potrebbe ridurre le prestazioni dell’ottica grandangolare, aumentandone la focale.

fotografare con grandangolo

Fotografare con il grandangolo: conclusioni

E anche oggi sei giunto alla fine di questa nuova lezione.

Direi che hai imparato tutto quello che c’è da sapere su questo obiettivo fotografico e su come usare il grandangolo per ottenere il meglio dai tuoi scatti.

La senti?

La conoscenza fotografica sta inesorabilmente crescendo dentro di te, post dopo post.

E ovviamente non è finita qui :-).

Ora che hai ben chiare le potenzialità del grandangolo, starai già pensando a quale modello acquistare.  

Se sei un nikonista ti consiglio di leggere questo post: 

Fammi contento e lascia un commento 🙂

Hai mai usato un'ottica grandangolare?

Quale modello preferisci?

Raccontami la tua esperienza nella sezione commenti in fondo alla pagina.


social finale

Condividi!

Ho bisogno del tuo aiuto!

Se questo post ti è piaciuto o ti è stato utile ti chiedo un piccolo favore, una semplice condivisione sul tuo social preferito. 

A te non costa nulla ma per questo piccolo blog conta tantissimo.

Scritto da:
Simone Scalise

Biologo marino di professione e fotografo per vocazione.
Da oltre vent'anni unisce il suo innato amore per la natura e per i viaggi, all'ardente passione fotografica che lo ha spinto a studiare ogni sfaccettatura che questa forma d'arte possiede.
Specializzato nella fotografia di paesaggio e in quella naturalistica, gira il Mondo alla ricerca dello scatto perfetto.

simone-scalise-5
Hai letto:
Fotografia grandangolare: trucchi e segreti per fotografare al meglio
Titolo:
Fotografia grandangolare: trucchi e segreti per fotografare al meglio
Riassunto:
La fotografia grandangolare: pregi, difetti e consigli di utilizzo di questa eccezionale classe di lenti fotografiche.
Autore:
Pubblicato grazie a:
Fotografare per stupire
Logo:
>