Helmut Newton il fotografo che con i suoi scatti ha scandalizzato il Mondo

newton fotografo biografia

Continuiamo la panoramica sui migliori fotografi che hanno fatto la storia di quest'arte, parlando del famoso fotografo tedesco Helmut Newton.
Uno dei talenti più discussi dell'intero panorama fotografico, per via delle sue audaci scelte dei soggetti ritratti.

Un fotografo dotato di una tecnica fotografica invidiabile, capace di catturare l'erotismo in ogni singolo scatto.
Helmut Newton infatti fin dagli inizi della sua carriera è attratto ossessivamente dal corpo, in particolare da quello femminile.
I suoi scatti sono sempre stati caratterizzati da un misto di ironia e sensualità, che solo lui è riuscito ad immortalare con così tanta naturalezza.

newton helmut fotografo

Il fotografo Helmut Newton.

Chi è il fotografo Helmut Newton?

Helmut Newton nasce a Berlino il 31 ottobre del 1920 da una ricca famiglia di origine ebraica.

In realtà il suo vero cognome è Neustädter ma all'inizio della sua carriera, complice anche l'antisemitismo di quegli anni, decise di cambiarlo in qualcosa di un po' più inglese facendolo diventare Newton.

La sua adolescenza prosegue senza grosse problematiche e con una buona sicurezza economica.
Sì appassiona alla fotografia molto presto e già a 12 anni ottiene la prima macchina fotografica.
A 16 anni inizia la sua prima collaborazione fotografica, che rimarrà anche l'unica fatta nel suo paese.

Nel 1938 quando Newton ha appena 18 anni è costretto a lasciare in fretta e furia la Germania, a causa del sempre più crescente antisemitismo.
La stessa sorte era toccata a un altro grande fotografo dell'epoca, l'ungherese André Kertész.

Helmut Newton riesce a rifugiarsi prima a Singapore e successivamente in Australia, dove venne imprigionato per un breve periodo, sempre a causa delle tensioni derivanti dal secondo conflitto mondiale.
Rimase internato per due anni dal 1940 al 1942, successivamente decise di arruolarsi nell'esercito australiano è in questo momento che decide di cambiare il suo cognome in Newton.
Nel 1948 sposa l'attrice australiana June Browne, ed è proprio grazie all'aiuto di Helmut Newton che anche lei diventò una famosa fotografa, conosciuta con il nome di "Alice Springs".

newton helmut fotografia

Helmut Newton fotografo: l'anno della consacrazione

Il 1950 è l'anno in cui la carriera fotografica di Helmut Newton ebbe una decisa svolta.
Inizia brillantemente il suo lavoro da fotografo freelance e in poco tempo diventa uno stimato fotografo di moda.
Le sue fotografie iniziano a riempire intere pagine di riviste del calibro di: Vogue, Vanity Fair, Playboy...

Nel 1961 si trasferisce in Francia e inizia a sperimentare un nuovo stile basato sull'erotismo femminile, inserendo nei propri scatti elementi di bondage, masochismo e omosessualità.
I suoi soggetti femminili spesso completamente nudi, posano in maniera provocatoria e sfacciata.

newton fotografo

La sua fotografia è una provocazione continua, cerca in tutti i modi di disorientare lo spettatore, finendo inevitabilmente per rapire la sua attenzione.
Sono questi scatti a portarlo alla ribalta, immagini forti, sensuali con un alto contenuto erotico, scatti assolutamente non convenzionali per quell'epoca.
In poco tempo Helmut Newton diventa uno dei fotografi più famosi e discussi.

C'è chi in lui vede un genio capace di osare e di reinventare la fotografia di moda.
Chi invece non ama il suo stile, definendolo misogino e razzista, trovando nei suoi lavori una continua denigrazione della donna e del suo ruolo nella società.
Quello che comunque è innegabile è il fatto che il fotografo Newton ha anticipato i tempi, ponendo le basi per quella fotografia erotica e sensuale di cui oggi è pieno il web.

helmut newton fotografo famoso

Il fotografo Helmut Newton e Sigourney Weaver

Nel corso della sua carriera ha lavorato per i migliori stilisti di fama mondiale: da Versace a Gucci passando per Chanel e Dolce e Gabbana.
Ha scritto innumerevoli libri e fotografato personaggi celebri del calibro di: Catherine Denueve, Margaret Thatcher, Raquel Welch, Madonna, Bon Jovi
Uno dei suoi soggetti preferiti è stata Sigourney Weaver, un'attrice molto famosa soprattutto a quei tempi.
Si tratta dell'attrice del film Alien tanto per capirci.
Memorabile è il servizi fotografico che Newton le ha dedicato nel 1983, dove l'attrice posa in diverse stravaganti e sensuali posizioni: per strada vestita da uomo in giacca e cravatta, mentre mangia un hot-dog...

Purtroppo il fotografo Helmut Newton muore a Los Angeles nel gennaio 2004 vittima di un'incidente stradale a bordo della sua Cadillac.
Prima di concludere ti lascio ancora un paio di risorse per approfondire le idee e la concezione di questo grande fotografo:

fotografo newton helmut
newton fotografo Sigourney Weaver

Helmut Newton fotografo: le migliori frasi

"Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare, tre concetti che riassumono l'arte della fotografia."

"Il mio lavoro come fotografo ritrattista è quello di sedurre, divertire e intrattenere."

"Nelle mie foto non c’è emozione. È tutto molto freddo, volutamente freddo.”

“Per me il massimo è stata Margaret Thatcher: che cosa c’è di più sexy del potere?”

“Spesso mi capita di soffrire d’insonnia. Forse ho visto troppe immagini in vita mia per poter dormire tranquillo.”

“Mi piace fotografare le persone che amo, la gente che ammiro, il famoso e specialmente il famigerato. Il mio ultimo soggetto infame è stato il politico francese di estrema destra Jean-Marie Le Pen.”

“Investo molto tempo nella preparazione. Penso a lungo a ciò che voglio realizzare. Ho libri e piccoli quaderni in cui scrivo tutto prima di una seduta fotografica. Altrimenti dimenticherei le mie idee.”

Helmut Newton fotografo: i libri

Con queste ultime celebri frasi, si chiude il nostro piccolo speciale sul fotografo Newton.
Per concludere con qualche ultima fonte d'ispirazione, eccoti alcuni dei suoi migliori libri.

Ultimo aggiornamento 2021-06-19 - Immagini da Amazon Product Advertising API

Condividi subito
>